Cari appassionati di Vintage, lo sappiamo tutti che andare in giro e passeggiare alla ricerca di un qualcosa di originale è un vizio “irrinunciabile”. Ritrovarsi in location particolari, gironzolare tra i Navigli o nei vicoli del centro tra oggetti, vestiti, mobili, dischi e quant’altro, è non solo un piacere ma anche una panacea per allontanare lo stress lavorativo quotidiano. Tuffiamoci quindi nella Milano più Vintage di sempre consigliandovi alcuni dei mercatini più visitati del settore.

Cominciamo il nostro giro:

Chi è milanese autentico conoscerà sicuramente il noto Bar Frida, in zona isola, ideatore dell’omonimo Frida Market, in collaborazione con il Cortile 68. Nei locali di quello che fu il negozio vintage e sostenibile, viene allestita la vendita di articoli vintage, home-made ed artigianato creativo, soprattutto di monili e gioielli. Tantissime idee creative per farsi un regalo o regalare ad altri, sempre con proposte ed oggetti di gusto e dalla manifattura artigianale. Lo spazio si presta ad ospitare anche eventi periodici di vendita (i cosi detti temporary shop) o affittato come semplice spazio espositivo. Il Frida Bar come da tradizione vi accompagna con i suoi deliziosi menù per una sosta dallo shopping proponendo in serata ottimi aperitivi e tanta buona musica. Frida Market, Via Pollaiuolo, 3 20159 Milano – Isola.

Da un’idea dell’Associazione Naviglio Grande nasce l’idea del Mercatone dell’Antiquariato, che l’ultima domenica di ogni mese si presenta con i suoi espositori dalle ore 9:00 alle 18:00. Il percorso si snoda per circa due chilometri, da viale Gorizia al ponte di via Valenza dove quasi 400 stands propongono oggetti d’antiquariato di alta qualità, dal mobilio ai quadri, lumi, accessori moda,occhiali, libri e fumetti e molto altro. Oggetti selezionati dal fascino retrò, dei quali è difficile non innamorarsi. Il tutto racchiuso in una delle zone più belle e suggestive di Milano, che apre le porte a turisti e curiosi tra banchetti, ristoranti e atelier d’arte aperti anch’essi per l’occasione in un perfetto connubio di ospitalità ed attrazione per tutti i visitatori. Mercatone dell’Antiquariato sul Naviglio Grande, Alzaia Naviglio Grande.

Un altro celebre e noto mercatino, nato dalla mente di alcuni giovani creativi per riqualificare alcune aree urbane di Milano è il Popcorn Garage Market. Un progetto semplice ma di grande efficacia per ridare vitalità a delle zone altrimenti abbandonate. Abbigliamento, gioielli,oggetti vari fatti a mano, alcuni creati da designer emergenti. Tutto rigorosamente valutato dagli espositori vintage lovers, che offrono quanto di meglio hanno per attirare clienti abituali ma anche semplici curiosi. Anche qui si passeggia ascoltando buona musica, o un dj set allestito per l’occasione, ottimo cibo e  birre artigianali ideali per accompagnare i momenti di shopping o di relax del giro alla ricerca dell’oggetto desiderato. Popcorn Garage Market, via Emilio Morosini, 8.

Se cercate un mercatino di “tendenza” e d’ispirazione “british” non potete non fare un salto all’East Market. Ubicato in un‘ex fabbrica aeronautica di 6.000 mq a via Mecenate, questo mercatino vintage vi riporta in un attimo in quell’atmosfera tipica del famoso Portobello Road di Londra. Qui tutto si può vendere, comprare e scambiare in un turbine di colori, odori e sensazioni d’altri tempi. L’offerta di questo mercatino si completa con un angolo convivio e food, l’East Market Diner dove poter mangiare a colazione,pranzo e cena e bere in compagnia. E non ultimo per il vostro party vintage è disponibile un DJset ad hoc.East Market Via Mecenate, 84.

Adesso ci tuffiamo in un atmosfera di respiro american style, prendendo ispirazione dal famoso The Market di New York: tutto questo lo troviamo all’Autofficina Ferrante, nel cuore della zona Lambrate, dove ha luogo Chez Babette – Garage Sale. Dalla location agli oggetti esposti tutto parla di atmosfera retrò!Questo mercatino vintage ha tutto quello che serve per “distinguersi”: abiti in stile uomo e donna, fast fashion e second-hand, accessori, arredamento, qualsiasi tipo di oggetto da collezionismo e tantissime occasioni. Un posto perfetto per sognare davvero ad occhi aperti! Chez Babette-Garage Sale via Wildt,2.

Che meraviglia potremmo dire in ultima battuta! Dalla parola tedesca “wunder” che significa meraviglia appunto, nasce nel 2015 questo mercato itinerante, che spesso troviamo allestito in luoghi particolari e ricchi di fascino. Ed è questa una delle caratteristiche che più attira il pubblico dei fedelissimi del vintage e non solo. Oltre 100 stands che offrono prodotti selezionati e pezzi unici introvabili, insieme a creazioni artigianali, opere d’arte, design retrò. Ci si aggira tra gli espositori, godendo di un ampia offerta anche di cibi e bevande proposti all’interno del mercato, si può assistere a performance e workshop e ascoltare tanta buona musica. Un intrattenimento completo dunque che incanta i visitatori. Wunder Market (mercato itinerante)

Buon giro!

Condividi l'articolo
  • 1
    Share