Giocattoli Vintage anni ’80: revival nostalgico di una passione infinita!

Passione giocattoli…vintage! Niente appassiona di più ed è considerato tra gli oggetti da collezionare come i giochi del passato, un passato recente che però negli ultimi anni ha subito un evoluzione rapida e veloce che ha portato a riconsiderare il remake di alcuni giochi considerati cult dai bambini degli ’80.

Condividi l'articolo

Giocattoli Vintage anni ’80: revival nostalgico di una passione passata in continua evoluzione

Passione giocattoli…vintage! Niente appassiona di più ed è considerato tra gli oggetti da collezionare come i giochi del passato, un passato recente che però negli ultimi anni ha subito un evoluzione rapida e veloce che ha portato a riconsiderare il remake di alcuni giochi considerati cult dai bambini degli ’80. Il vintage e i giocattoli realizzano un connubio romantico, un revival nostalgico ricercato e condiviso non solo dagli addetti ai lavori appassionati del genere in cerca quotidianamente tra fiere e mercatini di pezzi unici e originali, ma anche dalle persone comuni che ritrovano nella riscoperta di giochi datati quel tocco nostalgico che rievoca i buoni sentimenti tipici dell’infanzia. Oggetto d’attenzione soprattutto nel web dove ci sono tantissimi siti, blog e anche pagine social i giocattoli vintage hanno un loro spazio nel mondo del retrò: la ricerca appassionata di giochi, gadget e sorprese degli anni ’80 e ’90 è tra le più quotate proprio per questo il mondo del vintage negli ultimi anni ha dedicato all’universo vintage dei giocattoli sempre più spazio.

Giocattoli Vintage: i giochi più glam e cult degli anni’80

Tra i giocattoli che hanno segnato positivamente l’infanzia dei quarantenni di oggi ci sono sicuramente “Gira la moda”, “Indovina Chi?”, “Forza 4”, “Il grillo parlante”,  “L’allegro chirurgo”, giochi ricercati soprattutto nelle loro confezioni originali. Immancabili le bambole come “Cicciobello” o “BebiMia”e le “Barbie” nelle sue tante varianti sempre glam e fashion. Come non citare i famosi regalini dati con snack e merendine come le gommine del Mulino Bianco o le sorprese dell’ovetto Kinder. E poi ancora i giochi da tavolo e i primi videogiochi e i manga giapponesi tanto discussi in quel periodo storico perchè considerati diversi rispetto ai giochi dell’epoca. I giocattoli vintage conquistano e raggruppano un mondo a parte per gli amanti del retrò, realizzano un settore in continua crescita che da vita a sezioni apposite che si occupano solo di ricercare i pezzi unici e rari ancora presenti sul mercato: dal web alle fiere del settore più note i giochi vintage hanno la loro fetta di mercato, per questo non potrebbero essere più attuali.

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie